Traffico negli aeroporti dell'Emilia-Romagna

Il trasporto aereo passeggeri e cargo

Traffico passeggeri negli aeroporti dell’Emilia-Romagna (2009-2019) - Fonte: elaborazioni dati Assaeroporti

Traffico passeggeri negli aeroporti dell’Emilia-Romagna (2009-2019)
Fonte: elaborazioni dati Assaeroporti

Nel 2019, con 9.876.121 passeggeri, il traffico aereo in Emilia-Romagna ha registrato un nuovo decisivo aumento rispetto all’anno precedente che, con l’11% di crescita, conferma e consolida il trend positivo già avviato nel 2014. Ciò è dovuto principalmente alla crescita degli scali di Rimini (+28,3%) e Bologna (+10,6%), nonostante la diminuzione dei passeggeri transitati dallo scalo di Parma (-5,1%). Gli scali di Bologna e Rimini hanno quindi compensato per ora sia le ulteriori perdite dello scalo di Parma che la totale inattività al servizio commerciale dell’aeroporto di Forlì.

Traffico annuale cargo negli aeroporti dell’Emilia-Romagna (Anni 2009-2019) - Fonte: elaborazioni dati Assaeroporti

Traffico annuale cargo negli aeroporti dell’Emilia-Romagna (Anni 2009-2019)
Fonte: elaborazioni dati Assaeroporti

Riguardo al settore cargo in Emilia-Romagna, dopo il biennio 2016-2017 di crescita, il 2019 ha registrato nuovamente una flessione negativa (come nel 2018): le merci movimentate,
complessivamente nel 2019 sono state quasi 49.000 tonnellate (comprensivo delle merci-avio, merci-superficie e posta), con una diminuzione del 7,5% rispetto all’anno precedente. Ciò è dovuto da una flessione combinata dei tre aeroporti aperti al traffico commerciale: Bologna (-7,3%), Parma (-72,2%) e Rimini (-87%).

Azioni sul documento

pubblicato il 2014/09/05 10:50:00 GMT+2 ultima modifica 2020-12-10T10:41:27+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina