Città metropolitana di Bologna, pubblicati i dati sull'incidentalità relativi al primo semestre 2023

Meno incidenti rispetto allo stesso periodo del 2022, ma più gravi

Gli incidenti stradali registrati nei primi sei mesi del 2023 nell'area metropolitana bolognese sono meno di quelli dell'anno precedente e hanno coinvolto meno persone. Per contro, sono incidenti più gravi, tanto che il numero dei morti è aumentato ad eccezione del capoluogo dove invece si contano 4 morti in meno. Questa la fotografia scattata dall'Ufficio di Statistica della Città metropolitana, analizzando i dati dell'incidentalità nel periodo gennaio-giugno 2023. 

Nel dettaglio, gli incidenti sono stati 1.870, -7,5% rispetto all'analogo periodo del 2022 quando erano stati 2.022. Questo ha comportato una analoga diminuzione tra i feriti che, nei primi sei mesi del 2023 sono stati 2.484, -6,9% rispetto alle 2.669 persone ferite del 2022.

A un minor numero di incidenti è però corrisposta una maggior gravità, questo è testimoniato dall'aumento dei morti, che nei primi sei mesi del 2023 sono stati 34, ben 12 in più rispetto allo stesso periodo del 2022. 

Azioni sul documento

ultima modifica 2023-11-27T12:40:31+01:00
Questa pagina ti è stata utile?

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina