Per il Porretta Soul Festival la Regione potenzia i mezzi pubblici notturni tra Bologna e l’Appennino

Nelle serate di giovedì 20, venerdì 21 e sabato 22 luglio due autobus aggiuntivi di Trenitalia-Tper garantiscono 100 posti extra

La grande musica avvicina ancora di più Bologna e il suo Appennino: in occasione del Porretta Soul Festival la Regione Emilia-Romagna potenzia il trasporto pubblico, garantito da Trenitalia-Tper, che collega Porretta Terme e il capoluogo.

Al termine delle serate di concerti e spettacoli di giovedì 20, venerdì 21 e sabato 22 luglio, infatti, due autobus aggiuntivi garantiranno un servizio extra, a carico della Regione, che permetterà a 100 persone di partire per l’1.00 da Porretta Terme e raggiungere Bologna per le 2.40, effettuando tutte le normali fermate previste dalla corsa, da Vergato a Casalecchio di Reno passando per Marzabotto e Sasso Marconi.

Queste corse extra, che pertanto non sono visibili sui sistemi di vendita delle imprese ferroviarie, richiedono per l’accesso un normale biglietto ferroviario Porretta – Bologna valido per la data del viaggio e si integrano con il nuovo servizio notturno su gomma che ogni week end permette, da metà giugno, di spostarsi lungo la linea Bologna-Porretta (oltre a quelle Bologna-San Benedetto, Bologna-Vignola e Bologna-Poggio Rusco), grazie al Protocollo di Intesa per lo sviluppo del Servizio ferroviario metropolitano di Bologna (Sfm), siglato tra Regione, Città Metropolitana e Comune di Bologna.

Azioni sul documento

ultima modifica 2023-07-20T08:01:24+01:00
Questa pagina ti è stata utile?

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina