Linea ferroviaria Modena-Sassuolo, Corsini: “Tutto regolare, i lavori procedono spediti e puntali come da programma"

A dicembre ripartirà regolarmente il traffico dei treni

“Voglio subito tranquillizzare cittadini e pendolari. La riapertura del traffico lungo la Modena-Sassuolo è prevista a dicembre 2023, come da programma e come già comunicato a luglio da Fer nel punto fatto sullo stato di avanzamento dei lavori”.

L’assessore regionale ai Trasporti, Andrea Corsini risponde così in merito ai presunti ritardi dei lavori sulla linea ferroviaria Modena-Sassuolo avanzate da Federconsumatori Emilia-Romagna.

In particolare, spiega Corsini, la recente chiusura della strada Pedemontana nel Comune di Sassuolo, definita ‘inutile’ dall’associazione, “è necessaria alla messa in posa delle travi di sostegno del viadotto ferroviario. Inoltre, per correttezza di informazione, va detto che la Pedemontana è regolarmente aperta e finora peraltro non è stata mai chiusa. La chiusura, concordata con i tecnici del Comune di Sassuolo, è prevista per questa settimana e solo di notte, proprio per evitare disagi al traffico veicolare. Infine, i setti di posa delle travi sono assolutamente presenti, e non da ieri, ma da settimane”.

“Sottolineo ancora che si tratta di un’opera importante sia dal punto di vista economico, sia per quanto riguarda i cantieri organizzati da Fer, che ringrazio per la puntualità e l’efficienza finora dimostrate. E soprattutto- chiude l’assessore- non dobbiamo perdere di vista l’obiettivo finale di questi lavori che, da dicembre, porteranno a una maggiore sicurezza e velocizzazione di tutta la linea ferroviaria e della viabilità ordinaria, con benefici per pendolari e cittadini”. 

Soppressione del passaggio a livello di via della Circonvallazione a Sassuolo (Mo), sulla linea Modena-Sassuolo: il cantiere

L’intervento ha un costo complessivo di 14 milioni di euro, di cui 9,6 milioni finanziati con FSC-Fondi Sviluppo e Coesione 2021-2027 e 4,8 milioni di risorse regionali.

L’opera appartiene a un più ampio programma di interventi per l’incremento delle condizioni di sicurezza e la velocizzazione della linea ferroviaria passeggeri Modena-Sassuolo.

Nel caso dell’intervento specifico, al fine di eliminare definitivamente l’interferenza fra la viabilità della SP467 (strada Pedemontana) e la linea ferroviaria e in corrispondenza del passaggio a livello n° 28 nel Comune di Sassuolo, si sta procedendo all’innalzamento della ferrovia senza modifiche per la viabilità.

Il progetto prevede che la sede ferroviaria sia rialzata rispetto al tracciato originario mediante due rampe e che lo scavalco dell’asse stradale avvenga mediante una sopraelevata con due tratti in viadotto.
È inoltre prevista la riqualificazione della fermata di Sassuolo Quattroponti.

Le attività, avviate nel giugno 2022, stanno procedendo nel rispetto del cronoprogramma e termineranno a inizio ottobre.

La riapertura del traffico ferroviario sulla tratta Formigine-Sassuolo è prevista a dicembre 2023. 

Azioni sul documento

ultima modifica 2023-08-29T13:45:32+01:00
Questa pagina ti è stata utile?

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina