Bus e treni gratuiti per gli studenti ucraini

Bus e treni gratuiti per gli studenti ucraini

intro

La Regione Emilia-Romagna e le Società di trasporto pubblico su bus e ferrovia, a seguito della dichiarazione dello stato di emergenza derivante dal conflitto in Ucraina e del forte esodo degli ucraini verso il nostro territorio, offrono l’agevolazione della gratuità sui servizi di trasporto pubblico del territorio emiliano-romagnolo alle ragazze e ai ragazzi ucraini accolti e inseriti in un percorso scolastico.

1. A chi si rivolge la gratuità del trasporto pubblico in Emilia-Romagna?

ucraina.jpegPossono viaggiare gratuitamente sui mezzi del trasporto pubblico i ragazzi e le ragazze profughi ucraini nati dal 2003 al 2011 inseriti in un percorso scolastico nelle scuole medie e scuole superiori.

Nel caso in cui il profugo ucraino non rientri negli anni di nascita indicati, ma dimostri di essere inserito in un percorso di inserimento scolastico, gli sarà rilasciato il titolo di viaggio gratuito a presentazione della dichiarazione di inserimento scolastico rilasciato dall’istituto e della documentazione indicata al punto 3.

Per eventuali richieste di abbonamento gratuito per inserimenti scolastici nella scuola elementare, l’abbonamento potrà essere emesso dalle aziende di trasporto in assenza di offerta di servizio di scuolabus da parte del/i Comuni interessati dal percorso casa scuola.

In questo caso, oltre alla documentazione richiesta, dovrà essere presentata una dichiarazione rilasciata dal/i Comuni interessati che attesta la mancata offerta di servizio di scuolabus.

2. Cosa viene rilasciato per viaggiare sui mezzi bus di trasporto pubblico?

Le società di trasporto pubblico che effettuano servizi su bus rilasciano un abbonamento personale “MI MUOVO INSIEME integrato”, caricato su card Mi Muovo con validità dal mese di aprile al 31 dicembre 2022.

L’abbonamento Mi Muovo insieme integrato è ad uso strettamente personale. Può essere utilizzato senza limitazione di corse e zone sull’intera rete del bacino dove è situata la struttura di accoglienza comprese le abitazioni dei privati ospitanti, per percorsi in ambito extraurbano e/o suburbano e aree urbane ivi presenti dei servizi di trasporto pubblico locale.

3. Cosa occorre per avere l’abbonamento gratuito su bus?

Per il rilascio dell’abbonamento gratuito i ragazzi ucraini dovranno presentarsi presso le biglietterie delle società su bus con un valido documento di riconoscimentodocumentazione di registrazione di entrata in Emilia-Romagna (data successiva al 24 febbraio 2022) o permesso di soggiorno rilasciato dalle competenti autorità attestante lo stato di profugo ucraino, dichiarazione di inserimento in percorso scolastico presso la scuola assegnata.

4. Cosa viene rilasciato per viaggiare sui treni regionali?

Per viaggiare sui treni regionali dell’Emilia-Romagna, Trenitalia Tper procederà all’emissione di abbonamento gratuito (stazione origine/stazione destinazione) per il percorso casa-scuola con validità fino al 31 dicembre 2022.

5. Cosa occorre per avere l’abbonamento gratuito per i treni regionali?

I ragazzi dovranno inviare la richiesta all’indirizzo mail info@trenitaliatper.it, allegando:

- autocertificazione in cui siano indicati indirizzo del domicilio di accoglienza, scuola assegnata e percorso di viaggio (stazione di origine-stazione di destinazione);

- copia del documento di riconoscimento, del permesso di soggiorno o di altra documentazione attestante lo stato di profugo ucraino.

6. Se si devono usare sia i treni regionali sia i bus per andare a scuola cosa occorre fare?

Per poter utilizzare i servizi ferroviari e anche i bus urbani in una o due delle 13 città (Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena, Carpi, Bologna, Imola, Ferrara, Ravenna, Faenza, Forlì, Cesena e Rimini), l’interessato può rivolgersi alle aziende del trasporto pubblico su bus che emetteranno l’ulteriore abbonamento MI MUOVO INSIEME integrato. 

Il profugo avrà quindi due abbonamenti: uno ferroviario da utilizzare sul percorso casa-scuola e MI MUOVO INSIEME integrato.

7. Quali sono le regole per non rischiare una multa?

Sia l’abbonamento “MI MUOVO INSIEME integrato” sia gli abbonamenti ferroviari regionali sono nominativi e pertanto devono essere sempre accompagnati da un valido documento di riconoscimento e dalla documentazione rilasciata dalle competenti autorità attestante lo stato di profugo ucraino, al fine di non ricevere una sanzione.

Gli accompagnatori dei bambini/ragazzi sono tenuti al pagamento del titolo di viaggio.

Le informazioni sui siti web delle Aziende di trasporto

  • Tper (Bologna e Ferrara)
  • Seta (Modena, Reggio Emilia e Piacenza)
  • Start Romagna (Ravenna, Forlì-Cesena, Rimini)
  • Tep (Parma)

Tutte le altre informazioni sull'emergenza Ucraina

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina