Inter-Connect, via al progetto europeo per valorizzare e promuovere il trasporto intermodale

Il Comune di Igoumenitsa (Grecia) ha ospitato il meeting di inizio il 13 e 14 marzo 2018

Il 13 e 14 marzo 2018 il Comune di Igoumenitsa (Grecia) ha ospitato, come lead partner, il meeting di inizio del progetto INTER-CONNECT (Intermodality Promotion and Rail Renaissance in Adriatic – Ionian Region), finanziato nel programma europeo Interreg ADRION da fondi ERDF e IPAII.

Il sindaco di Igoumenitsa, Ioannis Lolos, nel dare il benvenuto ai partecipanti, ha affermato che INTER-CONNECT rappresenta una grande opportunità per migliorare il trasporto passeggeri nelle regioni di interesse.

“Proposte concrete per alleviare inefficienze, migliorare connessioni, eliminare i vincoli alla fruizione del trasporto intermodale porta a porta: questi sono gli obiettivi ai quali i piani d’intervento sviluppati all’interno del progetto dovranno tendere” ha concluso Ioannis Lolos.

Al meeting hanno partecipato tutti i partner di progetto; per la zona emiliano-romagnola, Cesare Sgarzi (Organizzazione dei servizi ferroviari e rapporti con l'utenza presso la Regione Emilia-Romagna) e Simone Tengattini (Ricercatore junior presso la Fondazione Istituto sui Trasporti e la Logistica).

Oggetto di discussione sono state le prime attività di progetto da intraprendere secondo la versione definitiva e finanziata del progetto. In particolare, il Comune di Igoumenitsa ha presentato la struttura del progetto nelle sue varie attività e nella logica interna.

Vi sono stati inoltre approfondimenti sui pacchetti di lavoro tecnici.

In primo luogo, il partner Regional Development Agency of the Ljubljana Urban Region ha esplicato il pacchetto di lavoro riguardante la raccolta delle strategie e buone pratiche del trasporto intermodale.

Successivamente, ITL – fondazione Istituto sui Trasporti e la Logistica, ha evidenziato il ruolo degli 8 casi di studio (di cui uno in Emilia-Romagna) che saranno sviluppati nel progetto.

Il partner Hellenic Institute of Transport (Centre for Research and Technology Hellas) ha illustrato come può essere definito un piano d’intervento a favore dell’intermodalità passeggeri nell’area ADRION a partire dagli 8 casi di studio.

Infine, il partner CEI - Central European Initiative – Executive Secretariat ha illustrato la strategia di comunicazione e disseminazione al fine di coinvolgere al meglio tutti i portatori di interesse dei casi di studio.

Il prossimo meeting avrà luogo a Bologna il 12 e 13 giugno 2018.

 

Azioni sul documento

pubblicato il 2018/03/19 14:50:00 GMT+1 ultima modifica 2018-10-15T14:09:57+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina