"Mobilityamoci", via al ciclo di incontri sulla mobilità scolastica sostenibile e sicura durante e post Covid

Sono sette i webinar dedicati agli addetti ai lavori ma non solo. Prossimo appuntamento l'11 marzo

La mobilità scolastica ha sempre svolto un ruolo importante nel quadro della mobilità urbana per il suo impatto ambientale, a partire dall’inquinamento dell’aria, ma soprattutto per il valore educativo che svolge, ed oggi, anche a seguito dell’emergenza sanitaria, ha assunto una particolare centralità in un’urgente strategia di più ampio ridisegno e riorganizzazione delle nostre città a misura delle persone.

A questo si aggiunge la recente introduzione di norme che intendono spingere le realtà locali ad impegnarsi su questa transizione, si pensi ad esempio alle zone o strade scolastiche. Questo processo richiede però un aggiornamento delle necessarie competenze insieme ad un opportuno scambio di esperienze e buone pratiche fondamentali in questo ambito ma soprattutto in questo periodo di grande complessità nella gestione della presenza e vicinanza delle persone in particolare negli spazi pubblici.

Si prefigura inoltre una straordinaria occasione per rilanciare e implementare le azioni a supporto della mobilità scolastica sostenibile e sicura già avviati in gran parte del territorio regionale per rendere strutturali le buone pratiche e diffonderle maggiormente.

Il ciclo di incontri si integra alla recente pubblicazione delle “Proposte di mobilità scolastica sostenibile post COVID19” elaborate di recente dalla Rete dei Centri di Educazione alla Sostenibilità coordinata dal CTR Educazione alla Sostenibilità di ARPAE. Gli incontri si rivolgono quindi agli Amministratori e Tecnici dei Comuni dell’Emilia-Romagna e ai referenti dei Centri di Educazione alla Sostenibilità ma, per alcuni appuntamenti specifici, potranno essere aperti anche alla partecipazione di operatori della scuola, associazioni e altri soggetti interessati.

Gli obiettivi:

  • condividere modalità operative e soluzioni attuate in questo periodo complesso per perseguire ed intraprendere la mobilità scolastica sostenibile e sicura in particolare nei percorsi casa-scuola;
  • aggiornare le competenze e consolidare lo scambio di buone pratiche fra i diversi attori che operano su questi ambiti;
  • rafforzare e dare piena attuazione alle politiche di mobilità sostenibile e di miglioramento della qualità ambientale e dell’inclusione sociale soprattutto in questo periodo di particolare criticità;
  • proporre e consolidare un approccio interdisciplinare ed intersettoriale nella gestione della mobilità scolastica sostenibile. 

Sono in programma 7 incontri a distanza su piattaforma digitale per una durata indicativa di 1,5 ore ciascuno e settimanale.

Il primo incontro si terrà il 23 febbraio 2021 e tratterà del ruolo della mobilità scolastica negli spazi urbani post covid.

Gli appuntamenti successivi: 4, 11, 18, 25 e 30 marzo e 8 aprile.

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/02/18 09:32:00 GMT+1 ultima modifica 2021-03-04T16:54:56+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina