Sicurezza stradale Bologna, avviati gli interventi per nuove ciclabili, attraversamenti ciclo-pedonali con semaforo e miglioramento della circolazione

Due mesi la durata prevista dei lavori

Sono partiti a Bologna il 10 marzo i lavori in viale Roma per migliorare la sicurezza stradale con l’obiettivo di tutelare pedoni e ciclisti e ridurre gli incidenti.
L’intervento impegna 111.500 mila euro per completare i lavori già attuati in corrispondenza delle rotonde Brigata Paracadutisti Folgore e Grazia Verenin, punti neri dell’incidentalità ciclabile rilevati dal Piano della Sicurezza Stradale Urbana, per realizzare su viale Roma la continuità dei percorsi pedonali e ciclabili in funzione dei percorsi esistenti e dei punti di attrazione presenti nella zona, come le fermate bus Roma e il circolo Benassi.

Questi gli interventi principali:

  • completamento della continuità dei percorsi ciclabili esistenti con la realizzazione di piste ciclabili monodirezionali sui lati esterni delle semicarreggiate stradali
  • realizzazione di un nuovo attraversamento ciclo-pedonale con semaforo in corrispondenza dei percorsi ciclo-pedonali di collegamento alle zone di via Faenza e via Genova a nord, di via Portazza a sud e delle fermate Roma, con adeguamento delle fermate, ora corrispondenti al sottopasso pedonale esistente, che è inadeguato a garantire la corretta permeabilità della via;
  • realizzazione di un nuovo attraversamento ciclo-pedonale con semaforo e di un breve tratto di pista ciclabile bidirezionale contigua al marciapiede in prossimità del percorso di accesso al circolo Benassi, oggi non adeguatamente servito;
  • eliminazione dell’attuale attraversamento ciclo-pedonale semaforizzato, con chiusura del varco nello spartitraffico, in quanto sostituito dai due nuovi impianti semaforici collocati in posizioni più funzionali alla continuità dei percorsi;
  • chiusura del varco carrabile nello spartitraffico in corrispondenza dell’istituto Giovanni XXIII con eliminazione delle pericolose manovre di svolta in sinistra, non gestite da semaforo; concentrando tutte le manovre in corrispondenza delle rotatorie, favorendo quindi la sicurezza;
  • realizzazione di un nuovo accesso carrabile al segue numerazione civici 6-12, prevedendone la regolazione a senso unico di marcia e favorendo in questo modo l’accessibilità alle residenze, all’edicola e agli spazi di sosta presenti.

La durata prevista per i lavori è di circa due mesi e l'impatto sulla viabilità sarà limitato a restringimenti puntuali della carreggiata.

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/03/16 12:21:07 GMT+2 ultima modifica 2022-03-16T12:21:07+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina