Mobilità sostenibile Reggio Emilia, nuove rastrelliere per biciclette in centro storico

Nell’ambito del progetto ‘Velopoli’, all’esordio anche i poggiapiedi personalizzati per agevolare i ciclisti

È iniziata in questi giorni in centro storico l’installazione di nuove rastrelliere per il parcheggio delle biciclette, disposta dal Comune di Reggio Emilia nell’ambito dei programmi di incentivazione all’uso della bicicletta.

Si tratta di 216 posti, in parte del tutto nuovi e in parte in sostituzione di precedenti, che si aggiungono agli 872 installati lo scorso anno, per un totale di oltre mille nuovi posti bici.

Le nuove tipologie di rastrelliere, a batteria e ad archetto, sono state acquistate e
installate con un investimento complessivo di 50.000 euro.

Le operazioni di fissaggio di rastrelliere e archetti singoli durerà per tutto il mese di aprile.

Le aree interessate dalle installazioni sono quelle di via Emilia San Pietro e le vie dell’Abate (zona Artigianelli), via San Filippo, dell’Arcipretura (presso piazza Casotti), piazza del Tricolore e via Nobili-Palazzo dei Musei. Inoltre, in altre vie e piazze del centro particolarmente frequentate o attigue a zone frequentate, tra cui via Farini, corso Garibaldi, via Guido da Castello, le piazze Gioberti, Prampolini, San Giovanni e Ugolini (presso la chiesa di Santo Stefano).

Sono 10 rastrelliere a batteria da 6 posti ciascuna, 3 rastrelliere a batteria da 10 posti,
68 archetti singoli e 5 poggiapiedi personalizzati in viale Regina Elena, via Nobili e
piazza del Tricolore.

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/04/06 08:07:38 GMT+2 ultima modifica 2022-04-06T08:07:38+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina