Ferrara, ciclovia Vento: parte la 'ricucitura' del tratto cittadino

Via ai lavori per realizzare la connessione alla dorsale cicloturistica interregionale di lunga percorrenza

Ferrara si prepara ad accogliere i viaggiatori su due ruote della ciclovia 'VenTo' dando il via, dal 6 settembre, agli interventi di sistemazione del tratto cittadino del percorso. 

Il tratto della ciclovia VenTo che attraverserà Ferrara per una lunghezza di circa 5,6 chilometri, si svilupperà dalla via Modena, lungo la pista ciclabile radiale di collegamento alla città fino al sottopasso ferroviario, e da qui proseguirà in viale Po sul percorso ciclopedonale esistente fino all'incrocio con via Belvedere, per poi salire sul rilevato delle mura nord muovendosi sul percorso ciclopedonale che si sviluppa lungo tutto l'anello murario cittadino. Raggiunta la Porta degli Angeli scenderà in corso Ercole I d'Este percorrendolo fino al Castello estense. Per il ritorno il tracciato ripercorrerà, quindi, corso Ercole I d'Este dal Castello alla Porta degli Angeli, svoltando poi in via Orlando Furioso e, attraverso il fornice di via Azzo Novello, si ricollegherà al percorso ciclabile già esistente nel parco Urbano, fino all'argine del fiume Po.

Il progetto della Ciclovia 'VenTo' ha l'obiettivo di realizzare una dorsale cicloturistica interregionale di lunga percorrenza, che dia continuità al percorso lungo gli argini del Po tra Venezia e Torino, attraverso le regioni Piemonte, Lombardia, Emilia - Romagna e Veneto, con un'appendice fino a Milano lungo i navigli leonardeschi, per una lunghezza complessiva di circa 700 chilometri.

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/09/06 12:16:35 GMT+2 ultima modifica 2021-09-06T12:16:35+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina