Piacenza, il punto sulla rete delle colonnine di ricarica per auto elettriche

Le postazioni attive, la app e i prossimi step

Con 16 "colonnine" già attive e altre 28 in fase di attivazione, il Comune di Piacenza ha completato il programma di implementazione della rete di ricarica per veicoli elettrici e plug-in del territorio grazie al contributo di Be Charge.

Il Comune di Piacenza e Be Charge hanno stipulato un’apposita convenzione per la realizzazione di una rete di di ricarica pubblica a disposizione dei veicoli elettrici ed ibridi plug-in, che a regime sarà costituita da 37 colonnine di tipo Quick (potenza 22 + 22 kW) e 5 colonnine di tipo Fast (potenza 22 + 75 + 75 kW), più ulteriori 2 colonnine di tipo Quick destinate alla ricarica dei veicoli dell’amministrazione comunale.

Ogni colonnina è in grado di ricaricare contemporaneamente 2 veicoli elettrici/ibridi plug-in e a tale scopo sono state specificatamente realizzate ai loro fianchi aree di parcheggio contraddistinte da apposita segnaletica orizzontale e verticale, destinate esclusivamente alla sosta dei veicoli in ricarica.

Be Charge provvederà alla gestione e alla manutenzione dell'intera rete per 8 anni, senza oneri a carico del Comune.

Per effettuare una ricarica è sufficiente installare e registrarsi sull’App «BeCharge» scaricabile gratuitamente dagli AppStore Google Play e Apple App Store. Attraverso l’App è inoltre possibile visualizzare la mappa di tutte le stazioni di ricarica sul territorio, verificare la disponibilità in tempo reale e la tipologia di presa dei vari punti di ricarica, oltre che il prezzo in €/kWh erogato.

Maggiori informazioni sulla ricarica e sulle postazioni attive sono disponibili sul sito del Comune di Piacenza.

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/06/11 09:20:32 GMT+2 ultima modifica 2021-06-11T09:20:32+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina