Ravenna, il nuovo ponte Teodorico prende forma

Consentirà il passaggio da e verso il porto anche ai treni merci

Una struttura metallica del peso di circa 400 tonnellate, composta da un impalcato e da due archi, è comparsa a Ravenna nella notte del 27 dicembre scorso. Si tratta dello scheletro del nuovo ponte Teodorico che, come già annunciato a maggio, consentirà grazie ad arcate più grandi rispetto alla precedente struttura il passaggio da e verso il porto ravennate anche ai treni merci, adibiti al trasporto sia di semirimorchi, sia di interi camion per le sue ulteriori caratteristiche di autostrada viaggiante.

La nuova opera, che come la vecchia sovrasta i binari delle linee Bologna-Ravenna e Ferrara-Ravenna e collega la zona della Darsena al centro storico della città, è frutto degli accordi sottoscritti da Rfi (Rete ferroviaria italiana), coordinatrice delle attività con un investimento di 9 milioni di euro, insieme al Comune di Ravenna, l’Autorità Portuale e la Regione Emilia-Romagna.

Maggiori informazioni nella notizia di FsNews.

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/01/08 10:34:00 GMT+1 ultima modifica 2021-01-08T10:37:10+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina