Ferrara, prosegue fino a giugno la sperimentazione delle soste brevi gratuite

Le modalità nei parcheggi su strada ad alta rotazione

Sarà prorogato fino al 30 giugno 2020, a Ferrara, il periodo di sperimentazione della gratuità delle soste inferiori o uguali alla mezz'ora nei parcheggi su strada ad alta rotazione gestiti da FerraraTua.

Come già per i primi due mesi (dall'1 dicembre 2019 al 31 gennaio scorso), l'iniziativa prevede che la gratuità sia attestata da un ticket emesso a titolo gratuito dal parcometro di riferimento, non ripetibile per la stessa targa nell'ambito della stessa giornata e con valore per le sole soste entro i 30 minuti. Una volta ritirato, il ticket gratuito dovrà essere esposto all'interno del veicolo. Esauriti i 30 minuti, per continuare a sostare sarà necessario ritirare un nuovo biglietto secondo la tariffa prevista nei parcheggi ad alta rotazione e a partire dal 31° minuto verrà conteggiato ai fini del pagamento il tempo di stazionamento comprensivo dei 30 minuti già trascorsi. Il servizio non è attivabile dalle App Ferrara Tua, Easypark e Telepass Pay.

Le vie e piazze a tariffa rossa interessate dal provvedimento sono: piazza Sacrati, corso Giovecca, largo Antonioni (ex piazzetta Previati), piazza Fausto Beretta, piazza Travaglio, via Armari, via Baluardi, via Boccacanale di Santo Stefano, via Boldini, via Bologna, viale Cavour, viale Cavour (ZTL), via Contrada della Rosa, via Cortevecchia, via Cosmè Tura, via De Pisis, via Spadari, via Palestro, e via Previati. Nei parcheggi su strada con tariffa rossa la tariffa attualmente applicata è di 1,20 euro la prima ora e 1,80 euro le successive ore di sosta, dalle 7.30 alle 20.00 esclusi i festivi.

Fonte: Comune di Ferrara

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/02/27 12:59:33 GMT+2 ultima modifica 2020-02-27T12:59:33+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina