Mobilità casa-scuola a Reggio Emilia, il punto su "School Chance"

Il progetto europeo per rendere sostenibili gli spostamenti di bambini e ragazzi

Si chiude la prima fase del progetto europeo "School Chance", durante la quale i partner (Girona, Regione della Catologna, Utrecht, Brasov, Danzica e Graz) si sono scambiati esperienze e buone pratiche sul tema della mobilità scolastica, analizzando l’argomento da molteplici punti di vista data la multidisciplinarietà che contraddistingue il tema della mobilità quotidiana sui percorsi casa-scuola.

in occasione della conferenza finale, che si è tenuta giovedì 12 dicembre, il Comune di Reggio Emilia ha presentato al mondo della scuola, delle associazioni e tecnici, il Piano di azione della mobilità casa-scuola, frutto di vari momenti di lavoro e di confronto, locale e internazionale.

La conferenza ha affrontato diverse questioni, dagli effetti sulla salute della sedentarietà e dell’inquinamento alla qualità dell’aria, con un focus sulle concentrazioni degli inquinanti negli orari di spostamento casa-scuola.

Sono stati presentati i dati riguardanti le modalità di spostamento casa-scuola nella bella e brutta stagione, raccolti grazie ad un questionario distribuito in tutti gli istituti del territorio dalle scuole primarie alla secondarie di secondo grado. Il campione analizzato è pari circa a 7500 studenti dai 6 ai 19 anni. I dati, sistematizzati e confrontati con quelli raccolti negli anni precedenti, saranno resi disponibili in una pubblicazione nei primi mesi del 2020.

Sulla base del lavoro svolto insieme agli attori locali, è stato elaborato un Piano di azione per la mobilità casa-scuola che introduce ulteriori tre azioni da portare avanti nei prossimi due anni. La prima azione si concentra sui fronti scolastici e mira ad aumentare le occasioni di socialità negli spazi di attesa di fronte alle sedi scolastiche. Sono stati sviluppati degli schemi progettuali da adattare a ogni contesto per migliorare le condizioni di sicurezza e vivibilità degli spazi intorno alle scuole. Le altre due azioni riguardano campagne di comunicazione per incentivare l’uso di mezzi sostenibili negli spostamenti casa-scuola anche con strumenti di informazione dedicati ai nuovi iscritti di ogni ordine e grado di scuola.

Tutte queste attività sono svolte nell’ambito del progetto europeo School Chance cofinanziato dal programma Interreg Europe. Il progetto, promosso dalla Commissione Europea, ha come principale obiettivo lo sviluppo di una strategia multidisciplinare sulla mobilità casa-scuola da inserire nelle politiche locali e, nel lungo periodo, in quelle regionali.

Fonte: Comune di Reggio Emilia

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/12/19 13:17:00 GMT+2 ultima modifica 2019-12-19T13:49:54+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina