Glossario mobilità e trasporti - S

 

 

SCC

Acronimo di "Sistema di Comando e controllo", è un sistema di regolazione della circolazione ferroviaria delle Direttrici e dei Nodi, in cui le attività di comando, controllo, coordinamento e comunicazione verso le stazioni controllate, sono realizzate presso il Posto Centrale.

 

SCMT

Acronimo di “Sistema di Controllo della Marcia del Treno”, è l’insieme dei dispositivi che sorvegliano la circolazione di un treno controllando che essa avvenga nel rispetto dei regolamenti e delle caratteristiche del binario e del materiale rotabile.

Si basa sull'impiego di una serie di boe collocate sul binario che trasmettono al treno le informazioni sullo stato della linea e sulle caratteristiche della stessa.

A bordo, un sistema di calcolo produce i dati di verifica rispetto alle reali condizioni di marcia del treno ed effettua il confronto che, nel caso di irregolarità, conduce ad azioni automatiche di emergenza.

 

Sede ferroviaria

Area in cui si svolge la circolazione ferroviaria, comprendente la sovrastruttura ferroviaria e il corpo stradale.

 

Servizi minimi

Sono quei servizi qualitativamente e quantitativamente sufficienti a soddisfare la domanda di mobilità dei cittadini.

 

Sistema di bigliettazione elettronica

Con l'espressione Sistema di Bigliettazione Elettronica (SBE), si indicano quei sistemi di bigliettazione utilizzati nell’ambito del settore del trasporto pubblico locale che fanno uso di apparecchiature elettroniche (validatrici, sistemi di localizzazione - Automatic vehicle location, ecc.), gestendo titoli di viaggio elettronici su smart card. I sistemi di bigliettazione elettronica sono utilizzati generalmente in contesti territoriali nei quali sono attivi sistemi tariffari integrati per i servizi di trasporto pubblico locale, che consentono cioè l’utilizzo di più mezzi (es. bus, treni ecc.) con un unico titolo di viaggio. 

 

Sistema di elettrificazione

Insieme degli impianti per fornire energia elettrica ai mezzi di trazione.

 

SIV

Acronimo di “Sistema Informativo della Viabilità”, è un sistema messa in atto dalla Regione Emilia-Romagna allo scopo di ottenere e gestire una serie di informazioni sistematiche, dinamiche e più precise sulle caratteristiche funzionali e di traffico della rete stradale, utili anche per valutare gli effetti degli interventi sulla viabilità e per localizzare con precisione gli incidenti stradali. L’organizzazione del SIV ha dunque tra i suoi scopi principali la semplificazione, il riordino, la messa a sistema, l’aggiornamento e l’innovazione tecnica delle informazioni riguardanti la rete stradale extraurbana. 

 

Smart card

E’ un dispositivo hardware delle dimensioni di una carta di credito che possiede potenzialità di elaborazione e memorizzazione dati ad alta sicurezza. Più in generale, questo termine sottintende un insieme di tecnologie (compresi circuiti integrati, microprocessori, memorie ecc.), integrate nello stesso circuito elettrico per formare un microchip che è il "cuore" della smart card.

La smart card è costituita da un supporto di plastica nel quale è incastonato un microchip connesso a un'interfaccia di collegamento che può essere una contattiera o un'antenna.

La differenza tra le smart card contact e contactless sta nel tipo di interfaccia di collegamento che esiste tra il microchip e il mondo esterno.

Le prime hanno una contattiera con la quale ricevono l'alimentazione e dialogano con l'esterno una volta inserite in un apposito dispositivo terminale detto lettore di smart card.

Le seconde hanno un'antenna che reagisce alla presenza di un campo elettromagnetico emesso da uno speciale dispositivo di lettura/scrittura nella banda delle radio-frequenze, consentendo al microchip di scambiare dati con l'esterno. Nel settore del trasporto pubblico locale sono utilizzate spesso a supporto di sistemi di bigliettazione elettronica.  

 

Stimer

Acronimo di “Sistema di Tariffazione Integrata dell’Emilia-Romagna” è il sistema di tariffazione integrata, a “biglietto unico”, per il trasporto pubblico locale e regionale, basato sulla suddivisione in zone tariffarie del territorio dell’Emilia-Romagna e su un sistema tecnologico di gestione. 

 

Supply chain

Con questo termine si intende l’insieme di unità organizzative che intervengono nel ciclo approvvigionamento-produzione-distribuzione di un bene o un servizio atto a soddisfare le esigenze di un utilizzatore finale. 

  • Voci correlate: logistica, logistica urbana
  • Per approfondire

Azioni sul documento

pubblicato il 2016/11/14 12:50:43 GMT+2 ultima modifica 2016-11-14T13:50:00+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina