Interventi infrastrutturali linea Bologna - Portomaggiore

Sulla linea ferroviaria Bologna-Portomaggiore, nell’ambito urbano del Comune di Bologna è previsto un importante intervento infrastrutturale che ha l’obiettivo prioritario di eliminare i 5 passaggi a livello urbani, in corrispondenza delle vie: Paolo Fabbri, Libia, Rimesse, Cellini e Larga. Tale intervento, oltre ad un miglioramento trasportistico della linea ferroviaria, si traduce in benefici per il traffico veicolare, in termini di fluidità e sicurezza, nonché in un incremento della salubrità delle zone interessate.

A partire dall’imbocco della galleria Zanolini, l’intervento si estenderà fino a Bologna Via Larga, secondo due distinte tratte.

La prima tratta si attesta all’imbocco dell’attuale galleria artificiale Zanolini per terminare dopo la fermata Rimesse. La prima porzione di intervento è costituita da una galleria in artificiale che attestandosi sulla galleria esistente, in corrispondenza di via Paolo Fabbri si interrompe prima di sottopassare il Ponte Bentivogli: ponte storico che viene sotto-attraversato dalla linea ferroviaria in Galleria naturale. Terminati i circa 30m di galleria naturale, la galleria viene nuovamente realizzata in artificiale fino in prossimità di via Scipione Dal Ferro. In questa tratta sorge la fermata Libia. L’interramento prosegue successivamente in trincea fino a via Rimesse (in corrispondenza dei cavalcaferrovia della linea Bologna Firenze), zona in cui sorge la Fermata e viene realizzato il nuovo cavalcaferrovia stradale.

La seconda tratta comincia a ridosso della fine del marciapiede della fermata S. Rita per terminare dopo il sottoattraversamento di via Larga. La trincea comincia a pochi metri dalla fermata S. Rita, distanza utile per permettere il sottoattraversamento di via Cellini e permetterne la riapertura al traffico veicolare della medesima strada. Sottopassato questo nodo ed il successivo sottoattraversamento dell’autostrada A14, la trincea continua fino alla fermata via Larga, oltrepassando l’omonima via per poi riprendere il tratto in rampa per riconnettersi alla livelletta ferroviaria esistente in prossimità di via Barelli.

Il progetto definitivo dell’intervento, aggiornato a seguito del recepimento delle osservazioni presentate in sede di conferenza dei servizi, che fu svolta tra la fine del 2014 e la metà del 2015, è visibile collegandosi al link sottostante.

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/05/27 12:34:00 GMT+1 ultima modifica 2021-07-30T10:32:40+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina