Rimborso per abbonati ferroviari che acquistano una bicicletta pieghevole

 

E’ online il modulo – da scaricare, compilare e inviare/consegnare – per poter accedere al rimborso per l’acquisto di una bicicletta pieghevole, fino a 300€ e comunque pari al 50% del suo costo di acquisto, destinato ai possessori di abbonamento annuale ferroviario attraverso il soggetto attuatore Ferrovie Emilia-Romagna s.r.l. 

I richiedenti devono cittadini residenti nei comuni dell’Emilia-Romagna.

I richiedenti autocertificano nella richiesta di contributo, con dichiarazione sostitutiva ai sensi del DPR 445/2000, di non avere percepito altri contributi per l’acquisto fatto.

In caso di esaurimento dei fondi statali, come il Bonus Mobilità del Ministero dell’Ambiente rivolto ai residenti nei comuni con popolazione superiore a 50.000 abitanti e a quelli della Città Metropolitana di Bologna o contributi regionali come l’incentivo all’acquisto bici del Progetto Bike to Work rivolto ai residenti nei comuni con popolazione tra 30.000 e 50.000 abitanti e non dell’area metropolitana di Bologna del Piano Aria Integrato Regionale-PAIR 2020, (Rif. delibere di Giunta Regionale n.484 e 570/2020), potranno godere del presente contributo anche i cittadini residenti in questi comuni che non risultino finanziati da questi ulteriori fondi. 

I richiedenti devono aver acquistato una bicicletta pieghevole nuova (chiusa deve avere dimensioni non superiori a 80x110x40 cm) in data non anteriore al 15 maggio 2020 ed essere possessori di un abbonamento annuale al servizio ferroviario con validità residua di almeno tre mesi oltre la data di acquisto della bicicletta. 

La richiesta di rimborso va presentata a FER (Ferrovie Emilia Romagna) nella modalità più conveniente per il viaggiatore: personalmente all’ufficio FER della stazione di Bologna Centrale, all’indirizzo postale FER di Ferrara, oppure all’e-mail ragioneria@fer-online.it.

Possono beneficiare dell’incentivo anche gli utenti  delle linee regionali che hanno un abbonamento integrato ferro-gomma.

Nel modulo viene richiesta copia di un abbonamento ferroviario annuale con una validità residua di almeno tre mesi successivi alla data di emissione della fattura della bicicletta, ovvero una ricevuta che comprovi l’acquisto e il periodo di validità dell’abbonamento (es. “promemoria di viaggio”). 

 

Azioni sul documento

pubblicato il 2017/10/02 10:54:00 GMT+2 ultima modifica 2021-04-16T15:37:37+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina