Gli strati del Sistema informativo della viabilità

Banche dati e archivi; applicazioni online
  • foto flussiArchivio regionale delle strade (Ars): elenco di tutte le strade dell’Emilia-Romagna (circa 74.000), integrato con informazioni tecnico-amministrative, tra le quali quelle riguardanti le strade percorribili dai veicoli e trasporti eccezionali; ha funzione di riferimento ufficiale della Regione nello svolgimento dei propri compiti istituzionali. E’ disponibile l’applicazione web “Ars online”, che consente l'accesso pubblico e gratuito ai dati dell'archivio. Allo stesso fine è stata creata un'applicazione per dispositivi mobile e tablet (ER_Ars), scaricabile gratuitamente dal catalogo Apple Store. Maggiori dettagli>>;
  • Reticolo della principale viabilità regionale: è costituito dalla rete delle autostrade, strade statali, provinciali e di alcune strade comunali. E' la struttura geografica alla quale sono associate le informazioni del Sistema informativo della viabilità. Allineato ai contenuti del database topografico regionale, il reticolo permette la restituzione progressiva di parte delle informazioni alfanumeriche su mappa;
  • Catasto della principale viabilità extraurbana regionale: contiene gli elementi relativi alle caratteristiche geometriche delle strade e delle relative pertinenze, oltre agli impianti e ai servizi permanenti connessi alle esigenze della circolazione. Il catasto, realizzato dalla Regione in collaborazione con le Province, ha rilevato la principale viabilità provinciale, per un totale di 7.000 km (1350 in provincia di Bologna, 800 Ferrara, 280 Forlì-Cesena, 1038 Modena, 962 Parma, 1099 Piacenza, 816 Ravenna, 962 Reggio Emilia; non è stato effettuato rilievo in provincia di Rimini). I dati disponibili sono gestiti in una specifica banca dati regionale, che ha allineato le diverse banche dati provinciali;
  • Sistema regionale di rilevazione automatizzata dei flussi di traffico: è composto dai dati rilevati da 281 postazioni fisse situate lungo la principale viabilità regionale. Alimentate da pannelli solari, le postazioni sono attive 24 ore al giorno, inviando i dati al centro di raccolta regionale a intervalli di 15 minuti. Maggiori dettagli>>;
  • Dati di incidentalità: attività di monitoraggio dell’incidentalità stradale e, in particolare, gestione dei dati e dei rapporti con l’Istat e le Forze dell’Ordine. Per migliorare la gestione, l’affidabilità e la tempestività dei dati la Regione ha predisposto il progetto Mister;
  • Archivio delle basi cartografiche e di alcuni reticoli storici: raccolta di basi cartografiche storiche derivanti da ricerche e collaborazioni con Università e organismi pubblici. L'obiettivo è ricostruire l’evoluzione della rete stradale e dei suoi rapporti con l’espansione del territorio urbanizzato;
  • Archivio fotografico: oltre 5.000 fotografie georeferenziate della rete stradale regionale scattate in occasione della campagna aerea realizzata lungo la principale rete stradale regionale. A queste sono associate oltre 6.500 foto da terra;
  • Trasporti eccezionali TE-online: un insieme di informazioni specificatamente rivolte al transito dei mezzi e trasporti eccezionali. Si tratta di un elenco di strade percorribili corredate da informazioni geometriche e limiti di altezza e di larghezza, su base sia cartografica che informatica. In collaborazione con le Province dell'Emilia-Romagna è stato creato l'applicativo "TE online", con l'obiettivo di gestire online le autorizzazioni al transito dei veicoli e trasporti eccezionali, con tempi di rilascio delle pratiche e aggiornamento più veloci e costi di gestione inferiori. Maggiori dettagli>>
  • Limiti di transitabilità puntuali e lineari: fanno parte del Catasto della principale viabilità extraurbana regionale e si riferiscono a oltre 500 punti singolari (ponti, gallerie, sovrappassi, strettoie, passaggi a livello ecc.) e alle 15 tipologie previste dal Codice della strada per i veicoli e i trasporti eccezionali. Sono consultabili su Ars online e tramite l'applicazione per dispositivi mobile e tablet Apple Er-Ars, scaricabile gratuitamente da Apple Store, dove i limiti puntuali sono visualizzabili anche su mappa;
  • Applicativo mobile delle Linee guida per la progettazione dei piani di segnaletica verticale: denominata Er-segnaletica, l'applicazione è scaricabile da Google Play per supporti con sistema operativo Android. E' possibile navigare fra 280 ambiti, 339 segnali, pannelli e simboli e fra 681 relazioni fra ambito e segnale, a seconda delle proprie esigenze.

Azioni sul documento

pubblicato il 2013/07/05 00:00:00 GMT+2 ultima modifica 2018-11-13T09:50:26+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina