Settore idroviario

Finanziamenti per il settore idroviario

idroviario finanziamentiIl sistema idroviario padano veneto è stato finanziato negli anni da numerose leggi statali. A partire dalla Legge 380/90 sono stati finanziati circa 610 milioni di euro per il potenziamento e l'adeguamento della rete idroviaria esistente, di cui 191 milioni di euro destinati all’Emilia-Romagna.

Gli investimenti più consistenti hanno riguardato:

  • la costruzione del nuovo ponte ferroviario di Migliarino sull'idrovia ferrarese, gestita da AIPO. I lavori si sono conclusi e sono stati collaudati;
  • i lavori di costruzione della nuova conca di navigazione di Isola Serafini sul fiume Po, gestiti da AIPO;
  • la progettazione delle opere di regolazione dell'alveo di magra del fiume Po;
  • i lavori di adeguamento dell'Idrovia Ferrarese alla V classe da Pontelagoscuro al mare a Porto Garibaldi, che rappresentano l'opera più impegnativa da punto di vista sia strutturale sia di impatto economico. Sono gestiti dalla Provincia di Ferrara e sono in avanzato stato di esecuzione.

Quanto ai fondi regionali, a partire dal 2016 le risorse per la navigazione vengono destinate sia ad AIPO sia all'Agenzia regionale per la sicurezza del territorio e la protezione civile, ognuna relativamente ai tratti di loro competenza, sia per il funzionamento che per la realizzazione degli interventi. Nel 2016 è stato possibile stanziare 256.000 euro per interventi urgenti manutentivi lungo l'idrovia ferrarese.

Azioni sul documento

pubblicato il 2014/03/05 12:25:00 GMT+2 ultima modifica 2017-11-21T10:42:00+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina