ICARUS

Intermodal Connections in Adriatic – Ionian Region to Upgrowth Seamless solutions for passengers

icarus.pngData di inizio: 01/01/2019

Data di termine: 30/06/2021

Partner

  • Lead Partner- Istituto Trasporti e Logistica, Bologna, Italia
  • Agenzia Regionale per le Attività Produttive, Villanova di Cepagatti (PE)
  • Regione Autonoma Friuli-Venezia Giulia, Trieste, Italia
  • Venice International University, Venezia, Italia
  • HZ Passenger Transport, Zagreb, Croatia
  • Intermodal Transport Cluster, Rijeka, Croatia
  • Regione Emilia-Romagna, Bologna, Italia
  • Central European Initiative, Trieste, Italia
  • Istrian Development Agency, Pula, Croatia
  • Città Metropolitana di Venezia, Mestre, Italia

Obiettivi del progetto

Il progetto Interreg Adrion “ICARUS” (Intermodal Connections in Adriatic – Ionian Region to Upgrowth Seamless solutions for passengers),finanziato dal programma Interreg V-A Italia – Croazia CBC (http://italy-croatia.eu/), mira a promuovere collegamenti intermodali nella regione Adriatico-Ionica.

"ICARUS" intende infatti stimolare il cambiamento di mentalità nella mobilità basandosi sul concetto “Mobilità come Servizio”, dove i bisogni individuali degli utenti sono al centro dei servizi di trasporto.

I partner del progetto, infatti, attueranno 8 attività pilota e casi di studio offrendo soluzioni come armonizzazione degli orari, car/bike sharing, soluzioni ICT per un maggiore flusso d’informazioni, sistemi di pagamento integrati e multimodali, pianificazione dinamica del viaggio e servizi intermodali transfrontalieri.

Le attività pilota si svolgeranno nelle regioni Emilia – Romagna, Abruzzo, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Primorsko-Goranska, Istarska, Sibensko-Kninska e Splitsko-Dalmatinska.

Il  KOM (kick-off meeting) si è tenuto nel marzo 2019 ed è stato organizzato dalla Città Metropolitana di Venezia - Dipartimento Trasporti / Città metropolitana di Venezia - Servizio Trasporti. Gli obiettivi del KOM sono stati: confermare obiettivi, attività e responsabilità del progetto, istituire il comitato direttivo del progetto, elaborare e concordare un piano di lavoro dettagliato per la prima parte del periodo di attuazione.

Il budget di progetto è di 2,2 milioni di euro.

Gli obiettivi del progetto ICARUS, più nel dettaglio, sono:

  • creare nuove soluzioni intermodali tenendo conto delle esigenze di mobilità dei passeggeri e consentendo il massimo livello di flessibilità per gli utenti;
  • promuovere le connessioni intermodali nella regione ionica adriatica;
  • concentrarsi su tecnologie innovative per adattare la mobilità intelligente, soluzioni di trasporto multimodali e senza soluzione di continuità sostenibili, azioni pilota e test;
  • migliorare le capacità del settore pubblico e delle entità correlate per la mobilità intermodale a basse emissioni di carbonio nell'area del progetto.

ICARUS mira ad attivare un dialogo transnazionale di apprendimento delle politiche e a migliorare la consapevolezza degli operatori e degli utenti del trasporto privato al fine di favorire un cambiamento comportamentale e creare le condizioni per un cambiamento del concetto di mobilità.

ICARUS mira inoltre a cambiare i comportamenti di mobilità, educando le persone alle problematiche legate alla sostenibilità e migliorando il senso di comunità come conseguenza dell'uso di soluzioni di trasporto intermodale e condivisione della mobilità.

Infine, i progetti pilota dimostreranno la possibilità di integrare meglio il sistema di trasporto passeggeri intermodale attraverso l'armonizzazione di diversi tipi di interventi.

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/09/17 08:47:43 GMT+2 ultima modifica 2019-09-17T08:47:43+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina