mercoledì 20.09.2017
caricamento meteo
Sections

Logistica dei grandi cantieri nei centri urbani, esperienze in Emilia-Romagna e soluzioni del progetto SUCCESS

Il 20 settembre un convegno in Regione; iscrizioni entro il 18

In che modo interventi di ottimizzazione della gestione della catena di distribuzione e l’applicazione del concetto di "centri di consolidamento urbano" per il settore delle costruzioni possono contribuire a ridurre i costi e gli impatti negativi della distribuzione delle merci, nelle aree urbane?

A questa domanda si propone di rispondere il convegno "Soluzioni logistiche e sostenibilità nella costruzione di grandi infrastrutture nei centri urbani, focus sulle esperienze in Emilia-Romagna", programmato per il 20 settembre 2017 presso la sede regionale di Viale Aldo Moro, 18.

Il convegno è organizzato nell’ambito del progetto SUCCESS “Sustainable Urban Consolidation CentrES for conStruction”, finanziato dal programma Horizon 2020 e parte dell’iniziativa CIVITAS.

La costruzione di grandi infrastrutture rappresenta per la città di Bologna uno dei temi più attuali e di forte interesse, in considerazione dei nuovi cantieri che interesseranno la città nell’immediato futuro, a partire dai cantieri aperti del People Mover, al Passante di Mezzo, il progetto FICO Eataly World, il restyling dello Stadio Dall’Ara, il Data Center del Centro Meteo Europeo.

In questo contesto, il workshop vuole avere la duplice finalità di approfondire, da un lato, le esperienze di successo nella gestione di grandi cantieri urbani sviluppate nelle principali città dell’Emilia-Romagna, dall’altro, condividere le soluzioni del progetto SUCCESS per migliorare la logistica dei grandi cantieri, riducendo gli impatti negativi della distribuzione delle merci in città.

I principali cantieri regionali, quali ad esempio la stazione Alta Velocità di Bologna, la stazione di Parma, il cantiere BOBO, il Trasporto Rapido Costiero, verranno presentati e descritti da soggetti direttamente coinvolti nella costruzione, individuati tra il comune appaltante, il general contractor, il main constructor.

Il tavolo di lavoro vedrà la presenza di rappresentanti istituzionali della Regione-Emilia-Romagna, dell’Associazione Nazionale dei Costruttori Edili, dell’Agenzia Ambientale della Regione Emilia-Romagna, rappresentanti del mondo delle imprese di costruzione e della ricerca ed esperti del settore a livello nazionale e internazionale.

Un esperto a livello internazionale di Transport for London, l’autorità di trasporto integrata londinese, porterà alcuni casi di successo della loro consolidata esperienza, con l’obiettivo di comprendere come interventi fortemente impattanti per una delle più grandi aree urbane europee, che ha inoltre nei trasporti ha un suo elemento di riconoscibilità fondamentale, sono stati essere gestiti in maniera sostenibile.

La partecipazione è gratuita, ma è richiesta la registrazione di ogni partecipante entro il 18 settembre 2017.

 

Azioni sul documento
Pubblicato il 08/09/2017 — ultima modifica 08/09/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it