Banche dati, presto online la piattaforma regionale "minERva"

Catalogo dell’informazione su programmazione territoriale, ambiente e mobilità. Presentazione il 24 settembre

Tutte le informazioni dai settori programmazione territoriale, trasporti e ambiente della Regione Emilia-Romagna sono ora disponibili in rete in formato “aperto” in un catalogo di circa 500 banche dati, organizzate in circa 380 dataset, consultabili sulla piattaforma informatica “minERva”. Ogni banca dati è accompagnata da “metainformazioni” che ne descrivono i contenuti e le caratteristiche, fra cui il livello di completezza e di aggiornamento.

Il nuovo “Catalogo dell’informazione”, frutto di un impegnativo lavoro di ricognizione, raccolta e inserimento in un’unica piattaforma disponibile per gli addetti ai lavori e i cittadini, sarà presentato il 24 settembre a Bologna, nella sala 20 Maggio in Viale della Fiera n. 8, dalle ore 9,30 alle 14, e vedrà tra i vari interventi quelli dell’assessore ai trasporti e alla programmazione territoriale, Raffaele Donini, dell’assessore all’ambiente, Paola Gazzolo, e del Direttore alla Cura del territorio e dell’ambiente, Paolo Ferrecchi.

Per partecipare è necessario compilare il modulo di registrazione online entro il 21 settembre. Ingresso libero fino ad esaurimento posti in sala. L’evento sarà trasmesso anche in diretta streaming; la piattaforma “minERva” sarà disponibile online dopo l’iniziativa di presentazione.

Il progetto "minERva” è in linea con l’articolo 52 del Codice dell’amministrazione digitale, che prevede che le Amministrazioni pubbliche “aprano” i propri dati rendendoli disponibili a cittadini e imprese, e con l’adozione del “FOIA” (Freedom of Information act” – decreto legislativo n. 97 del 2016), che rafforza ulteriormente questo percorso. Quest’iniziativa si colloca inoltre nell’ambito delle linee d’azione della Regione, che da tempo ha avviato iniziative per aprire i propri dati, muovendosi nell’ambito dell'Agenda Digitale Emilia-Romagna.

Il nuovo catalogo dell’informazione della Regione ha anche lo scopo di supportare le misure di pianificazione introdotte dalla legge regionale n. 24 del 2017 “Disciplina regionale sulla tutela e l’uso del territorio”, rendendo disponibili una serie di informazioni come quelle che riguardano il Piano di gestione delle acque, il Piano di gestione regionale delle alluvioni, il Piano territoriale paesistico regionale e il dissesto idrogeologico.

La nuova piattaforma minERva, inoltre, è stata pensata anche per favorire la massima partecipazione del pubblico alla definizione delle politiche ambientali, come previsto dal decreto legislativo n. 195 del 2005, grazie a un catalogo consultabile da tutti su web contenente informazioni sull’ambiente e sulle azioni che impattano su di esso, come i rifiuti, i parchi, le foreste e le aree protette, il Piano di tutela delle acque ecc.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare la Segreteria organizzativa dell'evento ai numeri di tel. 051 5273660 oppure 051 5276024; email: ConvegniDGCTA@regione.emilia-romagna.it.

 

Per maggiori informazioni:

Azioni sul documento

pubblicato il 2018/08/31 10:46:00 GMT+2 ultima modifica 2018-09-14T13:18:01+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina