Monitoraggio sull'uso del trasporto pubblico, al via un'indagine di mercato

Gli operatori economici interessati a partecipare possono manifestare il loro interesse entro le ore 16 del 27 febbraio 2020

Definire un sistema di monitoraggio dell’utilizzo del trasporto pubblico per una valutazione del sistema di integrazione tariffaria regionale, compreso l'accesso gratuito ai servizi urbani della 13 città con popolazione maggiore di 50.000 abitanti. E' questo lo scopo dell'indagine di mercato avviata dalla Regione, Direzione Cura del territorio e dell'ambiente, per individuare gli operatori economici interessati a partecipare.

L’attività di indagine, che sarà svolta con interviste nelle stazioni ferroviarie dell’Emilia-Romagna, vuole misurare in particolare la congruità economica dell’iniziativa “Mi Muovo anche in città”, che, dal 1° settembre 2018 al 31 agosto 2020, consente agli abbonati, mensili o annuali, al trasporto ferroviario regionale, con una percorrenza ferroviaria superiore ai 10 km o superiore a una zona, con partenza e/o arrivo in una delle dieci città capoluogo oltre a Imola, Faenza e Carpi, di viaggiare gratis sui mezzi urbani di quella/e città.

Le informazioni raccolte consentiranno un'attenta valutazione, che si baserà su dati stimati, certi e simulati, delle ricadute e dell’uso effettivo da parte dell’utenza di "Mi Muovo anche in città", anche in rapporto al sostegno economico da parte della Regione.

Il termine per la presentazione della manifestazione di interesse è fissato alle ore 16.00 del 27/2/2020.  

Il testo completo dell'avviso è pubblicato su "Amministrazione trasparente".

  

Per approfondire:

 

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/02/13 11:32:00 GMT+2 ultima modifica 2020-02-14T11:25:45+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina