Car sharing, a Bologna arriva "Enjoy"

Una flotta di veicoli a rilascio libero a favore della mobilità sostenibile

Enjoy è arrivato in città: il servizio di vehicle sharing a rilascio libero, realizzato da Eni in partnership commerciale con Fiat e Trenitalia, ora circola anche a Bologna.

Bologna è la sesta città dopo Milano, Roma, Firenze, Torino e Catania a ospitare il servizio di Enjoy, che ha aderito all’avviso pubblico indetto dal Comune mediante l’agenzia della mobilità SRM, per la diffusione di nuovi servizi di car sharing, con l’obiettivo di ridurre il parco veicoli privato, decongestionare il traffico e migliorare la qualità della vita di chi vive e lavora in città.

Il noleggio sarà totalmente gestito via App, dalla prenotazione, all’apertura dell’auto, all’inserimento del pin e fino al termine dell'utilizzo. L’utente potrà visualizzare il veicolo più vicino e prenotarlo con l’applicazione per smartphone (Android, iOS e Windows Phone) o tramite il sito enjoy.eni.com, oppure sceglierne uno libero lungo la strada, ingaggiarlo e iniziare subito il noleggio. L’iscrizione è gratuita e completamente on line.

A Bologna la flotta Enjoy sarà composta da 100 Fiat 500 che potranno essere rilasciate al termine dell’utilizzo all’interno dell’area coperta dal servizio che sarà di circa 15 chilometri quadrati. Le auto avranno libero accesso e transito a tutte le ZTL; in particolare è compresa l’area “T”, ma solo da lunedì e venerdì. Sono escluse corsie preferenziali, aree pedonali e via dell’Archiginnasio.

I parcheggi dedicati al car sharing saranno liberi e gratuiti su tutte le strisce blu a pagamento, su strisce bianche comprese quelle riservate ai residenti (sono escluse invece quelle delle colonnine di ricarica elettriche e con disco orario), su strisce gialle solo per i 28 stalli comunali riservati al car sharing (vietati invece su quelli “Io Guido” e riservati TPER), oltre a qualsiasi parcheggio consentito dal Codice della Strada. Su Piazzale Medaglie D’Oro, davanti alla stazione ferroviaria, i parcheggi dedicati si trovano sul lato est dell’anello interno della piazza. Altri 8 stalli sono previsti all’interno di alcune stazioni di servizio Eni, posizionate in zone strategiche e ad alta circolazione automobilistica della città.

Tutte le Fiat 500 della flotta attiva a Bologna saranno omologate euro 6 e potranno trasportare fino a quattro persone.

Maggiori informazioni sono disponibili sul portale del Comune di Bologna.

Azioni sul documento

pubblicato il 2018/09/28 07:59:00 GMT+1 ultima modifica 2018-09-28T07:59:00+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina