Numero verde "Mi Muovo", via all'indagine di mercato per l'attivazione e la gestione

Scadenza per gli operatori economici interessati a partecipare: ore 14 del 29 ottobre 2018

Assicurare un filo diretto tra la Regione Emilia-Romagna e i cittadini, riattivando un servizio telefonico che canalizzi  sul numero verde "Mi Muovo" qualsiasi esigenza informativa riguardante le diverse soluzioni di integrazione tariffaria nel trasporto pubblico.

E' l'obiettivo che la Regione Emilia-Romagna, Direzione Cura del territorio e dell'ambiente, vuole conseguire con l'indagine di mercato finalizzata all'individuazione di operatori economici interessati all'attivazione e gestione di un servizio che trasferisca il numero verde esistente e di proprietà della Regione presso i flussi dell'azienda che risponderà alle chiamate.

L'esigenza si colloca, oltre che nel quadro del "Patto per il trasporto pubblico 2018-2020", in un consolidato contesto di integrazione tariffaria, con particolare riferimento alla recente istituzione del "Mi Muovo anche in città", iniziativa grazie alla quale chi possiede un abbonamento annuale o mensile al servizio ferroviario regionale può viaggiare gratuitamente anche sugli autobus di 13 città dell’Emilia-Romagna: le nove città capoluogo più Carpi, Imola e Faenza.

Il termine per la presentazione della manifestazione di interesse è fissato alle ore 14.00 del 29 ottobre 2018.

Azioni sul documento

pubblicato il 2018/10/25 10:36:21 GMT+2 ultima modifica 2018-10-25T10:36:21+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina