Aeroporto Marconi, firmato un protocollo d'intesa con il Comune di Bologna per il turismo accessibile

L'obiettivo è migliorare i servizi offerti ai passeggeri disabili

Attuare buone pratiche di inclusione e di progettazione partecipata e porre le basi per una collaborazione sistematica e continuativa per il miglioramento dei servizi offerti ai passeggeri disabili.

Con questi obiettivi è stato firmato un protocollo d'intesa tra aeroporto Marconi e Comune di Bologna. L’aeroporto di Bologna ha portato avanti negli ultimi anni un percorso condiviso con il Disability Manager del Comune di Bologna e con le associazioni disabili del territorio sui temi della accessibilità e della disabilità, come espressione concreta del proprio impegno di responsabilità sociale e della volontà di costruire relazioni durature di mutuo rispetto e fiducia con la comunità e con il territorio.

Fra i progetti già realizzati rientrano aggiornamento delle mappe tattili per l’orientamento dei passeggeri non vedenti, realizzazione di punti di chiamata, video nella lingua dei segni diffuso sui monitor dell'aeroporto e altro ancora.

Il protocollo si propone di avviare un percorso partecipato per i processi di inclusione delle esigenze e dei diritti dei viaggiatori con
disabilità e di promuovere una riunione periodica di coordinamento, ogni 6 mesi.

Per conoscere tutti i dettagli, consultare il comunicato stampa dell'Aeroporto di Bologna.

Azioni sul documento

pubblicato il 2018/11/19 12:27:48 GMT+2 ultima modifica 2018-11-19T12:27:48+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina