venerdì 22.06.2018
caricamento meteo
Sections

Ferrara, ponte sul Po: presto i lavori di manutenzione straordinaria

Dall'11 giugno un traghetto gratuito per ciclisti e pedoni, più altre agevolazioni

Un minuto e mezzo per passare da una sponda all'altra. Dall'11 giugno un traghetto, gestito dalla Canottieri Ferrara, imbarcherà gratuitamente dieci passeggeri e cinque biciclette diretti o di ritorno dalla città. Per la prima settimana l'orario sarà sperimentale dalle 7 alle 20, poi le corse saranno a seconda dei flussi di persone e, data l'estrema vicinanza dei due pontili, il servizio sarà ‘a chiamata', grazie ai soci volontari della Canottieri presenti sul posto.

Nelle prossime settimane, verrà collocata una passerella lunga 12 metri e larga 1,20 metri che accompagnerà i pedoni dal pontile Arci pesca Ferrara a una rampa con parapetto che porterà alla sommità arginale. Il costo sarà suddiviso tra i due Comuni, affiancati da sponsor, Ferrara Tua per Ferrara, mentre per Occhiobello il finanziatore è in corso di definizione.

Lunedì 28 maggio avranno inizio le attività di allestimento del cantiere e di montaggio delle opere provvisionali necessarie all'esecuzione dei lavori, con la conseguente chiusura al transito delle passerelle ciclopedonali e con l'istituzione del senso unico alternato sul ponte, per tratti non superiori a 100 metri, nella fascia oraria compresa tra le 9 e le 17. Da lunedì 11 giugno parte la chiusura totale al traffico per un periodo di 4 mesi.

Nello stesso contesto, novità per il pedaggio autostradale: scatta l'esenzione i caselli di Ferrara Nord e Occhiobello (solo origine e destinazione) per i nuovi e vecchi utenti telepass family e per chi prenderà il telepass canone gratuito per i primi sei mesi. L'esenzione sarà riservata ai residenti e domiciliati nei Comuni di Ferrara, Occhiobello, Stienta, Gaiba, Fiesso Umbertiano, Canaro e Pincara, e per tutti i veicoli di classe A e B.

Cosa cambia, infine, per treni e bus. Saranno complessivamente 19 le corse di trasporto pubblico da Ferrara a Santa Maria Maddalena: 9 treni Trenitalia (5 treni regionali più 4 nuove fermate di treni Bologna-Ferrara-Venezia); 5 navette Tper; 5 corse di linea BusItalia, sono in via di definizione le corse di Garbellini.
La prima corsa sarà alle 5.30 (Tper) e l'ultima alle 19.23 (Trenitalia). Altrettante le corse da Santa Maria Maddalena a Ferrara, prima corsa alle 6 (Tper) e ultima corsa alle 19.53 (Trenitalia), il bus ‘pollicino' che collega Gurzone a Santa Maria Maddalena arriverà nella stazione della frazione.
Da Pontelagoscuro la linea 11 svolgerà una corsa in orario estivo ogni 20 minuti, la linea 11B con capolinea da via Vallelunga non varierà il percorso, mentre la linea 11A farà capolinea al teatro Cortazar a Ponte Vecchio e non più, naturalmente, a Santa Maria Maddalena.
Una nuova fermata sarà attivata per la coincidenza con il battello su via Ricostruzione, incrocio con via Padova, nei pressi di Semeraro.

Fonte: Comune di Ferrara

Azioni sul documento
Pubblicato il 21/05/2018 — ultima modifica 21/05/2018
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it