venerdì 27.04.2018
caricamento meteo
Sections

Ferrovie

Puntualità e affidabilità

L'analisi dei parametri di qualità più rilevanti per gli utenti

Cosa fa la Regione

L’analisi della puntualità, che rappresenta uno dei parametri di qualità più rilevanti per gli utenti, viene eseguita sistematicamente dalla Regione partendo dai dati forniti ogni mese dal Consorzio Trasporti Integrati e dalle analisi sulla circolazione effettuate direttamente da personale regionale (tenendo conto anche delle segnalazioni degli utenti) con verifiche sul campo.

L’affidabilità del servizio ferroviario (anche questa analizzata sia sulla base dei rapporti mensili forniti dal Consorzio Trasporti Integrati che sulle segnalazioni e sul monitoraggio diretto della Regione) riguarda invece tutti i treni che sono stati limitati o soppressi, accertando anche la loro eventuale sostituzione.

I motivi delle soppressioni vengono classificati in quattro “macrocause”: sciopero, lavori programmati, forza maggiore e “altra causa”. Quest’ultima individua tutti quei treni la cui intervenuta limitazione non ricade nelle precedenti categorie ma dipende dall’Impresa ferroviaria; riguarda principalmente: mancanza di personale, indisponibilità/guasto di materiale rotabile, problemi di circolazione o guasto dell’infrastruttura.

A chi rivolgersi

Servizio Trasporto pubblico e mobilità sostenibile
Responsabile: Alessandro Meggiato
viale Aldo Moro, 30
40127 Bologna
tel. 051.527.3855
fax 051.527.3833
email Servtre02@Regione.Emilia-Romagna.it

 

Azioni sul documento
Pubblicato il 05/04/2013 — ultima modifica 01/09/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it