lunedì 21.05.2018
caricamento meteo
Sections

Ferrovie

Indagini ferroviarie


Cosa fa la Regione

Le indagini ferroviarie della Regione Emilia-Romagna hanno come obiettivo la ricostruzione della matrice origine e destinazione degli spostamenti degli utenti del servizio ferroviario in un giorno medio feriale della stagione estiva ed invernale.

Il numero delle stazioni indagate sono aumentate nel corso del tempo: alle 41 iniziali, dell’indagine del 2000, si sono aggiunte altre 10 stazioni, a partire dall’indagine 2013/2014. Tali stazioni coinvolgono circa il 90% del traffico ferroviario complessivo regionale.

Le indagini consistono sia nel conteggio dei saliti alle stazioni sui treni in partenza e transito, che nell’intervista sullo spostamento in atto che viene effettuata su un campione di passeggeri.

 

Tabella: riepilogo delle indagini effettuate a partire dal 2000

2000

2001

2002

2003

2004

2005

2006

2007

2008

(inverno)

2009

(estate)

2010

2011

2012

2013

(inverno)

2014

(estate)

2015

2016

2017

(inverno)

X

 

X

 

X

 

X

 

X

X

 

 

 

X

X

 

 

X

 

A chi rivolgersi

Servizio Trasporto pubblico e mobilità sostenibile
Responsabile: Alessandro Meggiato
viale Aldo Moro, 30
40127 Bologna
tel. 051.527.3855
fax 051.527.3833
email Servtre02@Regione.Emilia-Romagna.it

 

Azioni sul documento
Pubblicato il 14/05/2018 — ultima modifica 14/05/2018
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it